8 fattori decisivi nella SEO...

8 fattori decisivi nella SEO Keyword Prioritization

gen 29, 2014 - Nessun commento

Non tutte le keyword sono uguali: alcune generano più traffico, altre hanno intenti più chiari, altre ancora potrebbero generare più profitto per la tua azienda. Bisogna differenziare l’approccio nell’ottimizzazione delle parole chiave in base ad alcuni fattori chiave, che includono:

La search demand: è il fattore che determina quanto interesse viene generato dalle tue keyword, sia a livello individuale che aggregato. Più persone cercano le tue parole chiave, maggiore sarà il traffico sul tuo sito. Ricordate che il traffico deve essere anche qualificato ed utile per arrecarvi reali benefici.

User intent: si tratta di determinare cosa vuole l’utente, e di saper venire incontro a questo bisogno. Dietro ogni ricerca c’è un intento particolare. Una keyword potrebbe non essere abbastanza specifica da suscitare l’interesse degli utenti: il vostro contenuto sarà adatto all’intendo degli utenti?

Keyword Competition: un altro fattore da tenere in considerazione è la concorrenza. Chi sono i vostri competitor, e soprattutto quanti sono? A volte, utilizzare keyword meno popolari, ma anche meno utilizzate dalla concorrenza, potrebbe rivelarsi una strategia vincente. Ovviamente questo dipende anche dalla qualità e dall’importanza del vostro servizio.

Budget: stabilire un investimento di base vi aiuterà a definire la priorità delle keyword. Una corretta diagnosi della situazione dovrà necessariamente basarsi su quanto volete investire.

Timeframe: quanto tempo avete? L’utilizzo di keyword in un ambito dove c’è molta concorrenza può essere scarsamente efficace se avete soltanto pochi mesi. Meno tempo avete, più la vostra strategia dovrebbe essere cauta e conservativa.

Client Goals: se state lavorando con dei clienti, prestate la dovuta attenzione alle loro aspettative. Tenete presente quanto considerano importante ogni keyword, per sapere a cosa dare la giusta priorità.

Profitability: il vero obiettivo della SEO alla fine dei conti non è certo una questione di ranking o di classifiche, ma di profitti. Date la priorità in ultima istanza al profitto, che può non essere sempre strettamente connesso ai ranking.

Scalability: il fattore finale che dovrebbe influenzare il vostro approccio alla priorità della SEO è la scalabilità. Se notate un’alta confluenza di intenti, di domande e di parole chiave altamente redditizie su un singolo URL, concentrate i vostri sforzi su queste pagine specifiche. Aumentando la visibilità di un singolo URL di alto valore, calibrerete i vostri sforzi con i vostri risultati.