Come si diventa un web editor

Come si diventa un web editor

mag 5, 2014 - Nessun commento

Per iniziare la professione del web editor è importante innanzitutto avere passione, infatti non c’è un titolo di studio o un percorso formativo che dia un attestato per svolgere questo lavoro.

E’ necessario essere in possesso di alcune caratteristiche se si desidera intraprendere questa via:
– saper scrivere in italiano grammaticalmente corretto e fluente
– conoscere e avere una buona padronanza dell’inglese;
– cercare e trovare, possibilmente in maniera abbastanza veloce, tutte le informazioni inerenti l’articolo che si è scelto;
– riuscire a comporre articoli in un tempo piuttosto limitato;
– avere interesse per internet e tutte le sue forme di comunicazione;
saper utilizzare i programmi di scrittura e conoscere i numerosi tipi di browser, social-network, posta elettronica, ecc.
– non copiare e incollare da altri siti e/o fonti.

Un buon trampolino di lancio potrebbe essere farsi conoscere attraverso i numerosi modi che ormai il web conta, ad esempio attraverso Twitter, blog specifici, blog personali, siti, riviste on-line e continuando poi a ricercare informazioni e renderle personali quanto più possibile . Ciò aiuta a confrontarsi con gli utenti e a ricevere un certo numero di feedback sia positivi che negativi (ci auguriamo positivi).

C’è da dire che non si ha una vera “postazione” lavorativa, per cui un chiaro vantaggio è la possibilità di svolgere questa professione ovunque si voglia, chiaramente sempre facendo capo a qualcuno che ne sviluppa l’attività.
Mi sento di concludere questo articolo informativo con una frase che scrisse il celebre Pasolini rivolta soprattutto ai giovani : “Ricorda che non avrai più tanto desiderio di sapere e di amare come in questi anni: e devi selvaggiamente approfittarne, leggere e imparare come un pazzo”.
Se vuoi diventare web editor prova a fare tuo l’insegnamento di questo scrittore, il resto viene da sé.