Come avere visibilità su Google News

La funzione News di Google è sicuramente una possibilità da valutare se si vuole dare maggiore visibilità ai propri contenuti.
Così come Google Discover, risponde all’esigenza di dare agli utenti una raccolta di pagine che possano essere interessanti e approfondite, in aggiunta a quelle che normalmente vengono visualizzate come risultati di ricerca.

Gli articoli presentati su Google News vengono infatti forniti in automatico dal motore di ricerca, senza che l’utente debba necessariamente inserire una query (sebbene sia comunque possibile effettuare una ricerca o restringere il campo).
Anche l’ottimizzazione dei contenuti, quindi, non è esattamente la stessa che viene fatta per i contenuti organici della SERP.

Così come in diverse altre situazioni, Google non fornisce indicazioni esatte su quali siano i meccanismi che regolano l’algoritmo. Sono però state pubblicate alcune linee guida che aiutano a orientarsi nella scrittura e pubblicazione di contenuti che abbiano visibilità anche su questa funzione.

Ciascuna di esse prevede alcuni aspetti specifici. L’idea di fondo, però, è la stessa, ed è comune anche all’ottimizzazione di risultati organici per la SERP.
Focus dell’algoritmo è la qualità dei contenuti, cioè quanto siano in grado di rispondere in modo completo ed esaustivo agli interessi degli utenti.
Per ottimizzare al meglio il testo di una pagina, è quindi sicuramente importante conoscere i principi base della Semantica SEO e del modello EAT.

Quali sono le caratteristiche specifiche di questo aggregatore?
E quali sono le best practice da seguire per pubblicare contenuti che vengano valorizzati?

Ti servono Testi SEO per il tuo sito?

Cos’è e Come funziona Google News

Google News è un aggregatore di contenuti già pubblicati sul web, con un focus su pagine rilevanti in un determinato momento. Questo aggregatore permette agli utenti di:

  • Scoprire nuove pagine e nuovi articoli, leggendoli sia online che offline, sia da smartphone che da desktop.
  • Iniziare a seguire alcuni publisher specifici, oppure topic.
  • Salvare e condividere contenuti con altri utenti.
  • Ricevere suggerimenti personalizzati sui contenuti da leggere.

L’idea centrale è quindi dare visibilità a contenuti rilevanti, completi e approfonditi, che possano essere interessanti e utili per gli utenti.

Google News con articoli filtrati per la località World

I primi tre articoli presentati da News per la location "Word", cioè di rilevanza globale. 

A oggi, Google News è senza dubbio il più grande aggregatore di notizie del web.
L’utente può esplorare i contenuti attraverso:

  • Diverse categorie tematiche.
  • La località in cui si trova, oppure cercare notizie rilevanti per altre aree.
  • Gli articoli salvati in precedenza.
  • I publisher seguiti.
  • I contenuti proposti dall’algoritmo nella sezione Top Stories

Il menù laterale di Google News che consente di navigare tra contenuti già salvati o publisher seguiti

Oltre ai contenuti proposti in questo modo, l’utente ne può cercare altri in maniera attiva, grazie alla barra di ricerca.
A differenza di quanto avviene in Google Search, in questo caso la ricerca può essere ancora più precisa, grazie alla possibilità di indicare una data precisa per la pubblicazione degli articoli, un sito in particolare, l’esclusione di determinate parole, etc

La barra di ricerca di Google News

Come Apparire in Google News

Come si diventa Publisher su Google News?

In passato era necessario presentare manualmente il proprio sito attraverso il Google Publisher Center e attendere l’approvazione. Una procedura spesso lenta e difficoltosa.
Ora, invece, qualsiasi sito o pagina già pubblicata sul web può comparire nell’aggregatore, senza che gli amministratori intervengano direttamente.

Questo non significa, però, che qualsiasi pagina venga scelta e mostrata tra quelle proposte. Perchè questo accada, è necessario che il contenuto presenti alcune caratteristiche.
Come precisato dalla stessa Google: “I Publisher non hanno più bisogno di sottoporre ad approvazione il proprio sito per poter comparire sull’app e sulla versione desktop di Google News. [...] Occorre solo che pubblichino contenuti di alta qualità e rispettino le linee guida di Google News”.

Cosa prevedono le linee guida che i Publisher sono tenuti a rispettare?
Di fatto, si tratta del divieto di pubblicare contenuti violenti, che istigano all’odio o che forniscono informazioni false e ingannevoli.
Nulla di diverso, insomma, rispetto a quanto previsto da molte altre piattaforme.

Ma che cosa si intende esattamente per “contenuti di alta qualità”? Quali sono, in sostanza, i fattori che possono fare la differenza?

Principio EAT e Semantica SEO

Come indicato dalla stessa Google, un modello da seguire per la creazione di contenuti di qualità è il paradigma E-A-T:

  • Expertise (Competenza)
  • Authoritativeness (Autorevolezza)
  • Trustworthiness (Affdabilità)

Sono le caratteristiche che un contenuto deve avere per essere considerato di qualità.
Il focus è quindi sull’utilità per l’utente: le pagine che vengono segnalate devono essere delle fonti autorevoli di informazioni, complete nei vari aspetti del tema, aggiornate e competenti.
Il principio EAT è noto già da diverso tempo come linea guida per la creazione di contenuti che possano piacere a Google.

Il motore di ricerca si sta inoltre spostando sempre più verso un approccio semantico. I contenuti, cioè, devono essere inseriti in una rete, in un contesto tematicamente coerente e completo, che permetta all’utente di trovare facilmente informazioni e risposte.
Conoscere cosa si intende per SEO Semantica e applicare queste best practice alla creazione di contenuti è quindi sicuramente un altro fattore per aumentarne la qualità.

Criteri di Posizionamento: Lingua e Location

Sono stati poi indicati da Google ulteriori fattori che incidono sul ranking di un determinato contenuto.
Oltre alla rilevanza e al fattore di novità (che analizzeremo fra poco), incidono anche i fattori di Lingua e Località.

L’obiettivo di Google è dare gli utenti articoli che siano rilevanti rispetto al luogo in cui si trovano e alla lingua che parlano (o quella in cui è stato impostato il browser).
Entrambi questi fattori possono poi essere modificati manualmente dagli utenti: come già indicato le notizie possono essere filtrate attraverso il menù laterale.
In assenza di specifiche particolari, è però l’algoritmo stesso a fornire risultati che possano corrispondere a ciò che gli utenti cercano.

Tempistiche & Novità

A differenza di quanto avviene per Google Search, in News il fattore tempo è fondamentale.
L’aggregatore vuole fornire all’utente notizie fresche e rilevanti per quel determinato momento.
Questo è particolarmente importante per siti attivi proprio nel settore News, che devono prestare particolare attenzione a fornire sempre contenuti aggiornati quasi in tempo reale.

I siti che coprono per primi una notizia saranno anche i primi i cui articoli verranno letti e condivisi. Questo permetterà di amplificare anche le loro performance su News.

Come Scrivere Articoli Google News

Non ci sono dubbi sul fatto che la qualità, insieme alla tempestività, sia un fattore determinante per un buon successo su Google News.
Per questo è fondamentale, nel caso in cui si decida di realizzare contenuti in outsourcing, affidarsi a professionisti fidati.

La piattaforma Melascrivi.com mette a disposizione di publisher e web agency un vasto network di Copywriter freelance e giornalisti professionisti.
Semplicemente attraverso la creazione di un proprio account, è possibile affidare a professionisti esterni la stesura dei propri contenuti.

Tra i plus della piattaforma:

  • Realizzazione di articoli urgenti.
  • Possibilità di settare una scadenza personalizzata in base alle proprie esigenze.
  • Possibilità di filtrare gli Autori registrati e selezionare quelli più adatti alle proprie esigenze in termini di: categoria tematica di specializzazione, località e esperienza SEO.

In questo modo, la qualità dei contenuti è garantita, e pubblicare testi performanti non è mai stato così semplice,
Iscriviti in piattaforma o contattaci per avere un preventivo personalizzato!

Ultime news da Melascrivi