Numero Verde Editori 800 561 748 (solo da linea fissa) attivo lunedì - venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 18

Numero Verde Editori 800 561 748

News

Contenuti Duplicati non impattano negativamente sul Ranking

I contenuti testuali duplicati sono da tempo presi di mira nell’ambito di best practice di SEO Copywriting e regole per ottimizzare al meglio i testi in modo che si posizionino con successo sui motori di ricerca.
La presenza di contenuti doppi, quindi identici, su più pagine diverse è infatti sempre stata presentata come fattore di forte penalizzazione per una strategia digitale.

Il modo in cui contenuti duplicati vengono letti dall’algoritmo di Google deve però essere precisato meglio. Per quanto l’importanza del creare contenuti originali e di qualità rimanga centrale, è stata la stessa Google a chiarire che il modo in cui lo stesso testo presente su più pagine viene letto dal crawler del motore di ricerca è in realtà meno penalizzante di quanto si pensi.
Dopo aver precisato che lo stesso contenuto pubblicato in formati diversi non viene letto come duplicato, in questo caso il chiarimento ha riguardato nello specifico la presenza su più pagine dello stesso contenuto testuale. Si tratta di un fenomeno molto comune e, in alcuni settori, difficilmente evitabile, che è quindi opportuno saper valutare e sfruttare nel modo corretto.

L’impatto di testi duplicati sul posizionamento

John Mueller, Senior Webmaster Trend Analyst di Google, ha recentemente affermato che contenuti duplicati non vengono considerati dal motore di ricerca come fattori negativi per il ranking.
Questo perchè è normale che pagine diverse presentino porzioni di testo uguali, e anche Google ne tiene conto nel posizionarle in SERP. Avere due contenuti uguali, quindi duplicati, non impatta negativamente sul rank: semplicemente, il motore di ricerca sceglierà di mostrarne solo una delle due pagine, senza che però di questa venga inviato un segnale negativo.

In questo senso, il funzionamento dell’algoritmo di Google si mostra simile a quello di una mente umana: un utente, dopo aver letto un contenuto, difficilmente sarebbe interessato a leggere un altro identico. Questo non significa che, trovando un testo uguale, ne avrebbe un’idea negativa: semplicemente, non ne sarebbe interessato.
Googlebot funziona allo stesso modo, evitando di proporre agli utenti contenuti uguali per differenziare il più possibile la risposta a una ricerca.

Avere porzioni di testo simili o uguali in pagine diverse non deve quindi preoccupare eccessivamente: il rischio è che solo una delle due ottenga un buon posizionamento, non che entrambe vengano penalizzate dal motore di ricerca.

Contenuti duplicati: come gestirli in una Digital Strategy

Questa dinamica riguarda sia il contenuto di intere pagine che solo porzioni di esse. Questo secondo caso, in particolare, si verifica con una certa frequenza e quindi viene tollerato da Google.
Per quanto ci si sforzi di produrre sempre contenuti originali, in alcune situazioni è impossibile evitare che una parte del contenuto venga ripetuta su più pagine del sito.

Bisogna infatti tenere conto del fatto con il contenuto di una pagina, nel modo in cui viene letto e analizzato da Google, non è composto semplicemente dalla porzione di testo più evidente, centrale nella pagina, su cui tende a cadere l’attenzione dell’utente.
I testi di una pagina comprendono infatti anche testi di navigazione della pagina, o i contenuti che guidano l’utente attraverso informazioni sull’azienda e il Brand.
Un esempio potrebbe essere quello del footer, cioè i testi inseriti nella parte bassa dalla pagina che forniscono all’utente la possibilità di navigare tra le pagine del sito o danno indicazioni sull’azienda. Il footer deve essere, per sua stessa funzione, uguale in tutte le pagine, e questa uguaglianza non può venire penalizzata dal motore di ricerca.

Un caso diverso ma in cui la presenza di contenuti duplicati può essere ugualmente determinante è quello della scrittura di schede prodotto per ecommerce.
La presenza di informazioni molto simili in schede prodotto diverse è un fenomeno molto comune, che non dipende da una scarsa attenzione alla qualità della scheda prodotto. In alcuni casi, infatti, è impossibile differenziare prodotti diversi con caratteristiche tecniche uguali, che come tali devono essere comunicate per dare luogo a descrizioni prodotto efficaci.
Rimane comunque importante strutturare le schede prodotto in modo che contengano non solo dati tecnici, ma anche una descrizioni più discorsiva che metta in luce i vantaggi del prodotto per l’utente e che, quindi, possa risultare un contenuto più ingaggiante. Qualora informazioni tecniche siano presenti e siano ripetute, tuttavia, questo non penalizzerà eccessivamente le pagine.

Come realizzare contenuti di qualità

Permane ancora qualche dubbio sul modo in cui Google tratti contenuti simili (o uguali) ma su pagine di siti diversi.
Sicuramente, ne sarà sempre e solo uno a ottenere un buon posizionamento in SERP, e sembra possibile supporre che la predominanza di un sito su un altro possa dipendere da alcuni fattori che già sono conosciuti come elementi di successo SEO:

  • Domain authority più alta
  • Maggior numero di backlink
  • Migliore ottimizzazzione On-Page dei contenuto (struttura degli heading, dei tag, etc).

Rimane comunque indubbia la necessità di investire in contenuti di qualità, che non siano una semplice riproposizione di informazioni già presenti altrove ma che possano offrire un contenuto utile e valido, che possa rispondere alle esigenze degli utenti
Non farsi spaventare troppo dalla presenza di contenuti duplicati, ma allo stesso tempo limitarli a quei contesti in cui non sono evitabili, come l’inserimento di di dati tecnico in una scheda prodotto o nel footer delle pagine di un sito.

SEO Copywriting con Melascrivi

La piattaforma Melascrivi.com offre un servizio completo e facile da utilizzare per la scrittura di contenuti di qualità. Registrandosi in piattaforma è possibile affidare la realizzazione dei testi per il proprio sito web a Copywriter Freelance o a Giornalisti professionisti che ne garantiscano la qualità.

Particolare attenzione è poi rivolta all'ottimizzazione SEO dei testi, in modo da consentire un ottimo posizionamento sui motori di ricerca. 

Ti servono testi SEO?

SEO COPYWRITING

Ultime news da Melascrivi

scheda-google-my-business-tutorial
18 Ottobre 2021

Gestione Google My Business: Tutorial step-by-step

Scheda: come scriverla Quanto costa Insight Google My Business Google My Business & Local SEO Per raggiungere più clienti per ...

Leggi di più
local-seo-guida-completa
21 Giugno 2021

Cos'è la Local SEO

Cos'è  A cosa serve Come funziona Come farlo Trend Local SEO 2021 La Local SEO è fondamentale per attività con un ...

Leggi di più
come-creare-una-pillar-page-guida
25 Maggio 2021

Come creare una Pillar Page efficace

Cos'è A cosa serve Come Scriverla Creare contenuti approfonditi e rilevanti è la chiave per ottenere maggiore visibilità online e farsi ...

Leggi di più
indicizzazione-google-guida
14 Maggio 2021

Indicizzazione Google: Cos’è e Come funziona

Cos'è e Come funziona Differenza Indicizzazione e Posizionamento Problemi Indexing Come far indicizzare una pagina Ottimizzare Titoli e Metadati Ottimizzare ...

Leggi di più