Contenuti Virali, l'utilizzo in una strategia di Social Media Marketing

Contenuti, come renderli viral con la giusta social media strategy

I contenuti virali rappresentano degli strumenti fondamentali di social media marketing. Il termine "virale", identifica la capacità di un contenuto di penetrare all'interno della mente umana, incentivando e favorendo la diffusione del testo, dell'immagine o del video, dietro cui ci sta un chiaro messaggio. Una strategia di social network marketing fa molto affidamento sui contenuti virali proprio perchè consentono di diffondere a macchia d'olio e in breve tempo una comunicazione o un'informazione, solitamente di carattere promozionale.


I contenuti virali attraverso il viral marketing

Il viral marketing non è spiegabile con una regola assoluta e non esiste un metodo per garantire la viralità di un contenuto. Spesso la sola applicazione di una metodologia di video content marketing non è sufficiente. E' però possibile far leva su alcuni elementi, come l'emozionalità e la capacità di fornire agli utenti una fonte di ispirazione. In quest'ottica andrebbe inquadrato il video content marketing, ovvero la capacità di trasmettere un messaggio con tali caratteristiche mediante un video.
In un mondo web che appare asettico, creare emozioni è una delle carte vincenti, l'asso nella manica per far presa sul pubblico e incentivarlo, indirettamente, alla condivisione di immagini, post e video.

Per trasmettere contenuti virali di successo è importante abbandonare qualsiasi tipo di improvvisazione e rifugiarsi in una strategia di social media marketing che sia pianificata e organizzata, con degli obiettivi chiari e netti.

Viral marketing e visual marketing: gli obiettivi che legano le due strategie

Il viral marketing può diffondere contenuti virali attraverso politiche di social network marketing, ma anche di visual marketing, ovvero quella disciplina che correla un oggetto e il suo contesto, ad un'immagine. Risulta importante chiedersi perchè le aziende dovrebbero mirare ad una strategia di video content marketing attraverso i social network, che sono i principali canali di diffusione, grazie al bacino di pubblico coinvolto.
Se gli obiettivi devono essere chiari fin da subito, prima di intraprendere qualsiasi tipo di strategia, vediamo quali traguardi potrebbero essere raggiungibili:

  • Nuovo prodotto: oggi è sempre più frequente l'anticipazione o il lancio di un nuovo prodotto attraverso un filmato su Facebook, Twitter o Instagram. Un video dai contenuti virali riesce a riassumere molte parole, risultando più immediato di qualunque testo.
  • Affermazione: è possibile realizzare video virali e poi diffonderli con una strategia di social media marketing attraverso la rete, semplicemente per affermare un prodotto o consolidare un servizio.
  • Brand awareness: i contenuti virali sono l'ideale per incrementare la brand awareness, ovvero la conoscenza e la riconoscibilità di un marchio.
  • Fidelizzazione del cliente: i social network sono uno strumento fondamentale per poter perseguire un obiettivo di fidelizzazione del cliente. Diffondere un video virale attraverso gli stessi social, favorisce la fedeltà del pubblico al brand.

Come realizzare un contenuto virale


Realizzare contenuti virali di successo attraverso un video non è semplice, ma ci devono essere dei "paletti" che sono irremovibili e che in parte semplificano il compito.

  • Emozionalità: creare emozione è la prima caratteristiche di un video virale. La vista delle immagini deve suscitare una sensazione emozionale, tenera, avventurosa, di gioia. In poche parole, fare video content marketing significa voler smuovere qualcosa nell'animo della gente. Ciò è più facile se la realizzazione è unica, nel senso che appartiene a qualcosa di nuovo e inedito, quasi inatteso. Se poi il messaggio trasmesso risultasse anche utile, avrete "fatto bingo". L'utente sarà più predisposto alla condivisione.
  • Semplicità: non è necessario strafare per creare un buon contenuto. Diffondere messaggi virali attraverso i social network vuol dire affidarsi a veicoli di per sè semplici e come tali dovrebbero essere i testi, le immagini, i filmati. Oggi è sufficiente un telefonino per realizzare un video che crea emozioni: due gattini che mangiano, due piccoli fratellini che si abbracciano, una gesto tecnico perfetto di un golfista che va in buca in un solo colpo. L'emozione nasce spesso da cose semplici e il filmato deve essere allo stesso modo.
  • Racconta: una buona strategia di social media marketing che prevede la condivisione di contenuti virali, si basa su un racconto. Fare pubblicità diretta non sempre "paga", anzi, spesso è controproducente. L'obiettivo è promuovere un prodotto o un servizio, ma farlo in modo distaccato raccontando una mini storia, ha un valore aggiunto incalcolabile e rappresenta una via di possibile successo.
  • Call to action: invitare lo spettatore all'azione è la cosa migliore per chiudere il video. L'utente sarà più incentivato a svolgere l'azione che gli chiedi se ha vissuto bene l'emozione che gli hai regalato attraverso il video. Inoltre sarà il primo a condividere con altri i tuoi contenuti virali.

Melascrivi può aiutarti in questo processo, attraverso MelaProduci potrai creare dei video perfetti per la tua attività e che rappresentino il tuo business, con MelaCondividi puoi renderli virali sui social!

 

Ultime news da Melascrivi