Email Marketing: 3 consigli per scrivere una Newsletter

L?importanza di una Newsletter ben fatta non va sottovalutata.

Le Email, e in particolare le newsletter, rappresentano ormai una tipologia di contenuti per il web che ogni Brand dovrebbe includere in una buona campagna di Digital Marketing.

Per creare un'efficace strategia di Email Marketing è però necessario conoscere e padroneggiare le varie tecniche e gli strumenti necessari per raggiungere l'obiettivo previsto.

Melascrivi ha quindi raccolto in alcuni punti le strategie essenziali per la creazione di una buona compagna di Emaill Marketing, dalla sua ideazione fino alla stesura dei contenuti:

  1. Che cosa si intende per Email Marketing e quali sono le sue tipologie?
  2. Quali vantaggi offre?
  3. Come scrivere delle email promozionali efficaci?

 

Cos'è l'Email Marketing?

L’Email Marketing consiste nella progettazione e nell’invio di messaggi di posta elettronica finalizzati alla promozione di un prodotto, di un marchio o di un servizio.

Se all’inizio era uno strumento standardizzato e quasi impersonale, oggi le strategie si sono evolute diventando molto più complesse: il tempo degli invii "di massa" è ormai finito per lasciare spazio alla personalizzazione dei messaggi.

La mail può essere declinata in tipologie di testi molto diversi tra loro per finalità e contenuto. Una prima importante differenziazione è quella tra:

  • Direct Email Marketing: testi inoltrati a fini pubblicitari.

  • Newsletter: testi che aggiornano il pubblico su novità di vario tipo che riguardano il Brand.

 

 Un esempio di newsletter Melascrivi

 

Queste ultime in particolare rappresentano uno strumento di Email Marketing sempre più popolare e dalla grande efficacia.
Il Cliente ha la possibilità di iscriversi tramite l’apposito form presente sul sito dell’azienda e ricevere così aggiornamenti su articoli del blog aziendale, inviti a eventi o webinar, eventuali promozioni in corso.

 

 

TI SERVONO CONTENUTI WEB?

 

I vantaggi dell'Email Marketing

L’ e-marketing si sta imponendo sempre di più come strumento tra i più efficaci sia in termini di ritorno dell’investimento che nell’acquisizione di nuovi clienti. Perché?

  • Per l’ottimo rapporto tra investimento iniziale e ritorno in termini di potenziali guadagni.
  • Perchè offre un’occasione in più per studiare i comportamenti del target.
  • Perchè è uno strumento con cui il Brand può costruire un rapporto di fiducia a lungo termine con il Cliente.


Questa strategia digital è infatti chiara, essenziale e non comporta grandi investimenti. Si tratta dunque di uno strumento strategico ad alto potenziale non soltanto per una multinazionale di alto livello ma anche per una PMI o una azienda familiare.

Il successo dell'Email Marketing è racchiuso nella formula basso costo e alto ritorno di investimento.
Esso permette di aumentare il coinvolgimento dei clienti e le percentuali di click: una newsletter ben fatta dovrebbe sempre riportare ai contenuti del sito web principale o dell’e-commerce del Brand, così da poter contribuire ad accrescerne il traffico.

 

 

 

Oltretutto, grazie ai nuovi tool che rilevano i comportamenti dei contatti, un Brand può ora studiare le abitudini del proprio target così da inviare mail personalizzate e incentrate sui suoi bisogni.

Questo permette anche di stabilire con il proprio pubblico un rapporto di conoscenza e fiducia che durano nel tempo: il Cliente si sentirà informato e coinvolto nelle attività del Brand, che ne riceverà così un ritorno in termini di immagine.
Perchè questo avvenga con successo, però, è necessario sapere come strutturare una newsletter efficace e adatta.

Email Marketing: le 3 regole auree

Lo stile della comunicazione interna è un aspetto molto importante dell’email marketing, che deve caratterizzarsi per:

  • Un Tone of Voice adeguato al Brand e al target 

Il Cliente che legge le mail ricevuta da un’azienda deve aver l’impressione che a comunicare con lui non sia un computer ma una persona reale.

Per questo è necessario scegliere il giusto Tone of Voice, quello che meglio rappresenta il Brand, e mantenerlo in tutte le mail, a prescindere dal loro oggetto.

  • Una scrittura immediata e fruibile con agilità

Un solo imperativo in questo caso: abbreviare. È necessario essere concisi, pur senza rinunciare alla completezza: le mail che presentano queste caratteristiche sono infatti quelle che vantano il tasso di apertura più alto.

Sempre più persone aprono la propria casella email mentre svolgono altre attività, mentre sono impegnate o durante un viaggio in metropolitana. È quindi necessario che il messaggio sia chiaro fin da subito, facilmente fruibile e che non richieda sforzi al lettore.

 

 

Secondo alcune recenti ricerche, nei mesi che verranno un numero sempre maggiore di email verrà aperto da mobile, confermando il trend che già si era imposto negli scorsi anni. Questo significa che testo e grafica dovranno essere responsive per adattarsi a smartphone e tablet e rendere sempre più possibile una fruizione rapida e immediata.

  • L’inserimento di Call to Action e l’uso di uno stile volto al coinvolgimento del lettore

La newsletter non è un manuale di istruzioni: non serve perdersi nell’enunciazione delle caratteristiche di ciò che si vende. Occore piuttosto svelare i vantaggi del servizio o prodotto che si vuole promuovere, ma anche informare in modo accattivante o evocare un bisogno o un desiderio.

Una strategia semplice ma sempre efficace è quella di utilizzare come oggetto una domanda capace di incuriosire il lettore.
Anche nel 2020, insomma, varrà la regola secondo cui content is king: il "content" quindi dovrà essere interattivo, multimediale, prevedere Call to Action, sondaggi, votazioni e immagini pertinenti.

 

 


Non sai da che parte iniziare per scrivere i tuoi contenuti?
Melascrivi offre un supporto completo nella stesura di testi per il tuo sito web: articoli per il tuo sito, schede prodotto e descrizioni di categorie. Perchè non approfittarne per richiedere anche il testo delle tue newsletter?
Vieni a trovarci, basta un click!

Ultime news da Melascrivi