2020, i trend di Content Marketing da non perdere

Gli strumenti per una content strategy efficace

Le regole della comunicazione online cambiano continuamente, e chiunque si occupi di content marketing lo sa bene. Ogni anno nuove tendenze nascono e tramontano, rendendo necessario aggiornarsi costantemente per poter strutturare una strategia di marketing efficace.


Stai pianificando il tuo content marketing 2020 e non sai su cosa puntare maggiormente? Basandoci sullo studio realizzato in riferimento agli USA dal team di Convince&Convert abbiamo selezionato i tre trend a parer nostro più significativi per il mercato italiano:

  • User Generated Content

  • Contenuto ad attivazione vocale

  • Crescita dell’utilizzo dei video

1. User Generated Content

A caratterizzare non solo il 2020 ma, a detta di molti, tutto il decennio appena iniziato, sarà la ricerca da parte del pubblico di maggiore autenticità: i consumatori si orienteranno sempre di più verso un approccio critico a quanto fruito sul web.
Lo UGC (User Generated Content), proprio per il suo essere “generato dagli utenti”, viene considerato dai consumatori molto più affidabile e oggettivo di quanto creato dai brand (chiamato appunto “brand content”) o commissionato agli influencer, e come tale impatta anche maggiormente sulle decisione in fase di acquisto.


Nei prossimi mesi sarà quindi fondamentale riservare una parte importante della propria content strategy allo UGC, che, oltre a essere maggiormente apprezzato dal pubblico, offre anche altri vantaggi.
Come viene infatti riportato da Convince&Convert, “i contenuti generati dagli utenti non solo coinvolgono i consumatori, ma consentono anche di creare più contenuti con meno risorse e in breve tempo, attingendo alla propria community per idee e pezzi”.
A inizio 2020 è dunque fondamentale determinare cosa spinge il proprio pubblico a creare o condividere contenuti, e su questa base impostare la propria strategia di content marketing.


2. Contenuto ad attivazione vocale


Non solo UGC: le tendenze di content marketing vanno sempre più verso ogni tipo di contenuto che possa essere interattivo, cioè che permetta una partecipazione attiva dell’utente-consumatore.
Tra i settori in crescita in questo ambito compare anche quello del voice content, cioè dei contenuti fruiti o prodotti dall’utente in formato audio.
Negli ultimi anni abbiamo assistito al progressivo e costante diffondersi dei “voice assistant”, come ad esempio Siri o il dispositivo Amazon Alexa, per cui ancora nel 2019 gran parte del contenuto ad attivazione vocale era legato alla richiesta di informazioni e assistenza.


Sempre più aziende stanno tuttavia già investendo in voice content come vera e propria strategia di marketing: una modalità che permette sia di coinvolgere l’utente, sia di avere un contenuto di più facile e immediata fruizione rispetto a un sito web, spesso troppo ingombrante e costoso, sia di differenziarsi dalla concorrenza.
Secondo Convince&Convert: “Man mano che i consumatori si sentiranno più a loro agio nell'usare altoparlanti intelligenti per interazioni più complesse e guidate dalle API nel 2020, si potranno aggiungere livelli di specificità e sfumature a ciò che stiamo facendo con questo tipo di contenuti”.


Il 2020 sarà quindi l’anno della pubblicità interattiva, a cui il pubblico potrà rispondere direttamente semplicemente parlando nel proprio smartphone?


3. Aumento continuo dei video


La terza tipologia di contenuto che il pubblico pare apprezzare sempre di più, anche in fase di acquisto, sono i video. Secondo le stime riportate da Convince&Convert, l'80% dei clienti afferma infatti di passare tipicamente ai video durante la ricerca di prodotti da acquistare; oltre la metà degli acquirenti afferma invece che i video online li hanno aiutati a decidere quale marchio o prodotto specifico comprare.


I video diventeranno quindi uno degli elementi principali attraverso cui sarà possibile far conoscere il proprio brand e veicolare contenuti. Essi rispondono perfettamente a quella richiesta di immediatezza e di coinvolgimento che il pubblico di consumatori richiede sempre più, e che era visibile anche negli altri due trend di cui si è parlato.


La produzione di contenuti video è ovviamente presente anche in MelaProduci, parte della suite Melascrivi: se infatti conoscere bene tutti questi strumenti è sicuramente un buon punto di partenza per strutturare una strategia di marketing efficace, a volte può essere utile chiedere supporto a un team di esperti.

Per approfondire gli altri trend di content marketing evidenziati da Convince&Convert clicca qui . 

 

Ultime news da Melascrivi