Numero Verde attivo solo per Clienti 800 561 748 (solo da linea fissa) attivo lunedì - venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 18

Numero Verde Clienti 800 561 748

Il tag "Notfollow" di Google

Pubblicato il 07/05/2014 - 1 minuti di lettura
Quando si parla del Tag "Nofollow" ci si riferisce ad un tag utilizzato nel linguaggio html e divenuto fondamentale nel funzionamento dei motori di ricerca. Il suo inserimento permette, infatti, di escludere determinati link dalla scansione da parte del motore, rivelandosi, quindi, utile a seconda delle condizioni dettate dai siti di ricerca. Diversi siti, infatti, applicano diverse politiche in merito. Per quanto riguarda Google, la scelta fatta è quella di porre particolare attenzione ai link a pagamento in quanto questi, influenzerebbero i risultati di ricerca. Un'altra condizione, richiesta dal motore di ricerca di Mountain View, è quella dell'applicazione del tag Nofollow per i link dal contenuto non attendibile: anche in questo caso il link in questione non influenzerebbe il Page Rank e, soprattutto, i suddetti link non comparendo tra i risultati di ricerca sarebbero meno sottoposti allo spammer. Infine, Google chiede ai webmaster di applicare il tag in modo tale da escludere dall'elenco di ricerca le pagine di scarso interesse, quali possono essere quelle di Login. Questo sistema rivela l'utilità dello strumento anche nei riguardi del sito stesso, il quale è posto in condizione di mettere in rilievo determinati link agli occhi dell'utente che fa uso del motore di ricerca, escludendone degli altri ritenuti secondari. Va sottolineato come questo sia l'utilizzo che Google fa del tag Nofollow, e come altri motori di ricerca applichino diversamente la funzione del Tag. Ad esempio, infatti, Yahoo! prevede l'archiviazione della pagina contrassegnata dal Tag, cosa che non è prevista dall'indicizzazione del motore di Google. Un altro esempio che mette in luce le differenti politiche adottate dagli altri motori di ricerca è la propensione a mostrare l'esistenza dei link contrassegnati dal Nofollow: mentre Google ne mostra l'esistenza solo in caso di precedente archiviazione della pagina, sia Yahoo! che Bing non mostrano l'esistenza del link in nessun caso.

Ti servono Testi SEO per il tuo sito?

seo copywriting

Ultime news da Melascrivi

24 Novembre 2022

Cyber Monday 2022: le offerte di Melascrivi

Intelligenza Artificiale per contenuti e immagini: questo è il momento giusto per provare l'altra metà della Mela...scrivi.  Fino al ...

15 Novembre 2022

Come realizzare un articolo ottimizzato con AI per il Black Friday

Non trovi un freelance disposto a scrivere l'ennesimo testo sul Black Friday? Scrivilo tu con l'aiuto dell'AI....

27 Luglio 2022

Promo Ricarica Agosto 2022 | Buone vacanze da Melascrivi!

Melascrivi non va in vacanza e ad agosto ti regala credito extra sulle tue ricariche! Stai già pensando ai contenuti ...

2 Maggio 2022

Melascrivi al Netcomm Forum 2022

Melascrivi torna a essere sponsor in presenza al Netcomm Forum 2022, dopo due anni di incontri svolti esclusivamente online. Vi ...