Settore fashion: che cosa dire della tua azienda?

Millennials are coming!

Instagram, Facebook, Youtube non hanno segreti per loro. Hanno abitudini di spesa, preferenze e valori tipici di una fetta della società che ha visto un'evoluzione tecnologica senza pari. Sono i Millennials, i giovani nati tra gli anni '80 e il 2000. Secondo una ricerca del Pew Research Center, nel 2020 il totale della spesa annuale di questa famosa generazione Y ammonterà, solo negli States, a 1,4 Miliardi di dollari. Il settore fashion è quello più interessato da questo fenomeno tanto che gli esperti ormai parlano di uno stretto legame di reciprocità tra brand, azienda e millennials. Dal video aziendale al sito, alle foto ai contenuti pertinenti: questo è il terreno sul quale si evolve il marketing digitale del settore fashion! Il brand produce e il millennial giudica, influenzando il consumatore, in base a un forte legame di fiducia instaurato con il pubblico. Questo è il nesso sottile e la chiave di volta per un marketing che deve stravolgere le sue regole e utilizzare gli strumenti più adatti per catturare l'attenzione di tali clienti. I nuovi obiettivi per il settore fashion prevedono una presentazione aziendale multicanale, ottenuta sfruttando tutte le risorse che la tecnologia ci mette a disposizione. Video, audio e grafica: tre aspetti imprescindibili di una strategia vincente.

Cosa vendi?

Il tuo brand si basa su un concetto fondamentale: non stai vendendo solamente un abito o un accessorio, tu vendi uno stile di vita. I millennials si nutrono di storie e di impressioni, di brand che diventano una parte integrante della loro vita e non più marchi astratti e avulsi da qualsiasi interazione. Una case history, quella di Asos, servirà a chiarire il concetto. La famosa azienda londinese, ha saputo trarre il massimo dalla user generated content, creando un profilo Instagram per i propri influencer, i quali hanno traghettato il proprio pubblico dal profilo personale a quello creato da Asos. Un gioco di prestigio, che ha reso il marchio un simbolo concreto di lifestyle (con enormi vantaggi sulle vendite!).

Video aziendale? Mai più senza!

Pensi che i video aziendali siano noiosi? Allora non hai mai provato MelaProduci, il servizio che ti permette di realizzare in pochi step e in 10 minuti il filmato perfetto per presentare il tuo brand. Guarda il video che abbiamo realizzato. Cosa ti colpisce di più? Sicuramente le immagini immediate, empatiche che raccontano senza filtri al cliente chi sei e cosa vendi. Hai la possibilità di far arrivare in pochi minuti il tuo messaggio e lo fai sfruttando un mezzo potente, capace di coinvolgere l’utente attraverso una comunicazione veloce, proprio come ti viene richiesto dai famosi millennials di cui ti parlavamo prima. E se ancora non sei convinto ti diamo qualche numero. Secondo un recente sondaggio, il 55% degli utenti online guarda video mentre il 64% di questi vede fino alla fine un filmato con un motivo musicale in sottofondo. Se a questo aggiungi che il click rate aumenta del 65% se c’è un video, beh, il gioco è fatto!

2 consigli per una presentazione aziendale perfetta

Il video aziendale incrementa la brand awareness, attrae nuovi clienti, promuove i tuoi prodotti e aumenta la reputazione del tuo marchio. Il problema è stabilire cosa raccontare nella presentazione aziendale. Partiamo dall’inizio. Il video è il mezzo più immediato per arrivare alla testa e al cuore delle persone. Pensa agli spot della Coca-Cola, ad esempio, che da sempre hanno un solo obiettivo: emozionare il cliente. Lo storytelling, ovvero la costruzione di un racconto intorno al brand, è la formula perfetta per generare interesse. Nel video che ti proponiamo le immagini mostrano, danno vita al testo che le accompagna e la musica a supporto genera coinvolgimento. Questo mix suscita una risposta emotiva immediata, cattura l’attenzione. Non hai idee? Ti diamo 2 consigli che possono aiutarti a costruire un video aziendale perfetto:

  • Lunghezza L’attenzione media degli adulti è di circa 2 minuti e la maggior parte di questi guarda video sui dispositivi mobili. Il tuo filmato dovrà essere pertinente, semplice, breve e immediato. Quindi, in questo caso, corto..è meglio!
  • Velocità Un utente decide in 10, 15 secondi al massimo quale video guardare. Per catturare la sua attenzione dovrai quindi coinvolgerlo immediatamente con una presentazione folgorante. Non ti diciamo di stupirlo con effetti speciali ma ti consigliamo di non appesantire il video con dettagli inutili o "aziendali". Less is more in questo caso e sai perché? Il cliente deve arrivare alla fine del video dove la maggior parte delle volte è inserita una Call To Action. Se lo annoi non ci arriverà mai! Non devi per forza emozionarlo. Ti basta anche semplicemente incuriosirlo, offrirgli un motivo per guardare il tuo filmato fino alla fine.

Social? Yes, we can!

Ti ricordi i millennials di cui ti parlavamo all’inizio? L’errore più grande che puoi fare è non condividere il tuo video aziendale sui canali social. Prendi Instagram ad esempio, il network che in breve tempo è diventato il tempio del Visual Marketing oppure Vimeo, considerato da molti l'anti-YouTube. La generazione alla quale ti rivolgi contribuisce alla diffusione dei contenuti video, generando un effetto virale che aumenta di vari punti la reputazione e la popolarità di un marchio. Affidandoti a MelaProduci hai la possibilità di creare video aziendali comunicativi, emozionali o d’immagine che potrai diversificare in base alla piattaforma di condivisione, ottimizzando ad esempio il messaggio o il titolo. Il tuo fashion brand è pronto per scoprire l’efficacia dei video aziendali?

 

Autore: Monica P.

Ultime news da Melascrivi